Contee della Regione autonoma di Žilina:

Posizione geografica  & Divisione amministrativa

La Regione autonoma di Žilina si trova nel nord-ovest della Slovacchia ed è la terza più grande regione della Repubblica slovacca. La regione confina con la Repubblica ceca a ovest,la Polonia a nord e ha anche confini comuni con altre tre regioni slovacche - Trenčín, Banská Bystrica e Prešov. La Regione è divisa in cinque contee (Horné Považie, Kysuce, Liptov, Orava a Turiec) e 11 provincie (Bytča, Čadca, Dolný Kubín, Kysucké Nové Mesto, Liptovský Mikuláš, Martin, Námestovo, Ružomberok, Turčianske Teplice, Tvrdošín e Žilina).

  • Superficie : 6809 km2
  • Numero di abitanti: 690 434 ( 2016 )
  • Densità di popolazione (al km2): 101.4
  • Sede amministrativa della Regione autonoma di Žilina: Žilina
  • Tasso di disoccupazione: 6, 92 % (2016)
  • Salario medio mensile: 918 Euro ( 2015 )
  • Numero di provincie: 11
  • Numero di città: 19
  • Numero di comuni: 296

Condizioni naturali

La superficie della Regione di Žilina è prevalentemente montuosa, con una relativa altitudine media  elevata. Le valli lungo i fiumi Vah, Orava, Kysuce e Turiec si trovano ad un'altitudine di 300 metri sopra il livello del mare ed sono circondate dagli altopiani e dalle montagne: Západné Tatry (Tatra occidentali), Nízke Tatry (Bassi Tatra), Veľká Fatra (Grande Fatra), Malá Fatra (Piccola Fatra), Beskydy, Strážovské vrchy, Javorníky, Chočské vrchy, Kysucká vrchovina e molti altri. La vetta più alta è Bystrá nei Západné Tatry (Tatra occidentali) (2.248 m). 

Nella regione 4 aree sono state dichiarate parchi nazionali - Vysoké Tatry (Alti Tatra), Nízke Tatry (Bassi Tatra), Veľká Fatra (Grande Fatra) e Malá Fatra (Piccola Fatra). Qui si trovano anche quattro aree protette, 62 riserve naturali nazionali, 39 monumenti naturali e 9 patrimoni naturali protetti.

Economia

La regione di Žilina è una regione con grande potenziale d´investimenti. C'è una buona base per le esigenze delle industrie nel settore high-tech, come l'ingegneria del software, le tecnologie informatiche e comunicative, l´ingegneria elettrica ed elettronica. Negli ultimi anni è inoltre accelerato lo sviluppo dei servizi - in particolare nel settore finanziario, della ricerca e sviluppo, del turismo, della logistica e del commercio. La regione ha una lunga tradizione nell´industria metalmeccanica (materiale ferroviario, cuscinetti, macchinari e strumenti di costruzione), seguita dal settore automobilistico. Il leader della crescita economica regionale è la casa automobilistica coreana Kia Motors, che è anche il più grande investimento estero nella regione. Un ruolo importante viene coperto anche dall´industria forestale, in quanto le foreste coprono oltre il 50% della regione. Grazie a queste ricche risorse di legno, nella regione sono presenti delle industrie consolidate come l'industria del legno, della carta e della cellulosa. La regione è ricca di sorgenti minerali, molte con proprietà curative, il che è un contributo significativo allo sviluppo dei servizi termali e del benessere, nonché alla produzione delle bevande. Uno dei settori con maggiore dinamica di crescita  è il turismo. 

Infrastruttura

La regione confina con la Polonia e la Repubblica ceca, e con i paesi vicini è connessa tramite nove valichi di frontiera. Data la posizione geografica strategica, tramite la regione di Žilina passano importanti corridoi della rete stradale internazionale, di cui i più importanti sono: E 50 Repubblica ceca - Žilina - Košice - Ucraina, E 75 Polonia - Čadca - Žilina - Ungheria e Austria, E 77 Polonia - Trstená - Dolný Kubín - Šahy - Ungheria , E 442 Repubblica ceca - Makov - Bytča – collegamento alla E 50 e E 75. Nella regione di Žilina si incrociano due percorsi autostradali, di cui alcuni tratti sono attualmente in costruzione: D1 in direzione Bratislava – Košice e D3, direzione Hričovské Podhradie – Žilina – Čadca – Polonia. La città di Žilina svolge un ruolo molto importante nel trasporto ferroviario, in quanto è un nodo ferroviario con collegamento diretto via Čadca e Zwardon alla Polonia,  e il quale collega la Repubblica ceca attraverso Čadca e Žilina a Bratislava e Košice. Nelle prossimità della città di Žilina, sul territorio del villaggio di Teplička nad Váhom si trova il terminale di trasporto intermodale.  Nella regione si trova l´aeroporto internazionale di Žilina Dolný Hričov. 

Turismo

La natura e la cultura sono i principali tesori della Regione di Žilina. Più della metà dell'area è occupata da zone con diversi livelli di protezione. Oltre alla bellissima natura, la regione attualmente vanta di 22 monumenti culturali nazionali, 1.096 monumenti immobili e 1386 monumenti mobili, una zona urbana culturale, 3 riserve di architettura popolare protette (il villaggio di Vlkolínec è incluso nel patrimonio mondiale dell'UNESCO), e 19 zone protette.

Grazie alla sua natura, la regione è una destinazione attraente per il turismo, sia quello invernale, che estivo. il 25% di tutti i sentieri turistici segnati e delle piste ciclistiche si trovano proprio nella regione di Žilina, per questo la regione gode di così straordinaria popolarità tra i visitatori. Numerose stazioni sciistiche completano la ricca offerta di sport invernali, e nell´ambito di tutta la Slovacchia offrono non solo sentieri e piste di qualità, ma anche skilift e funivie all´avanguardia. I turisti possono usufruire dei servizi di più di 400 alberghi e ristoranti e di molti centri di informazioni turistiche. Coloro, che durante le loro vacanze preferiscono riposare o semplicemente preferiscono gli sport acquatici, possono visitare i numerosi bagni termali, piscine, laghi o dighe. 

Eccellenti condizioni naturali, servizi di qualità, gran numero di stazioni sciistiche, parchi acquatici, centri di benessere e attrazioni culturali attirano ogni anno più di 800.000 visitatori, che è più della popolazione locale. La regione di Žilina è la seconda regione più visitata della Slovacchia e in base al numero di notti passate occupa per lungo tempo il primo posto in Slovacchia.   

Cultura & Educazione

L´orchestra sinfonica di Žilina svolge un ruolo importante nella cultura regionale, così come anche 3 teatri, 5 biblioteche nazionali, vari musei e molte biblioteche comunali. I visitatori della regione possono trovare anche due osservatori. La sviluppata rete di scuole superiori viene completata da quattro università: Žilinská univerzita (Università di Žilina), Jesseniova lekárska fakulta Univerzity Komenského v Martine (Facoltà di medicina di Jessenius dell´Università di Komenský a Martin), Akadémia ozbrojených síl generála Milana Rastislava Štefánika v Liptovskom Mikuláši (L´Accademia delle forze armate del generale Milan Rastislav Štefánik a Liptovský Mikuláš) e Katolícka univerzita v Ružomberku (università cattolica a Ružomberok).  



Bottom navigation


Sekcie


Jazykové verzie webstránky