Il territorio di Orava si trova nella parte più settentrionale della Regione di Žilina e copre una superficie di 1.660 km2. A nord confina con la Polonia. La popolazione è concentrata soprattutto nelle valli del fiume Orava e dei suoi affluenti, che sgorgano dalle montagne come Beskydská vrchovina (Altopiano dei Beskydy), krasové Chočské vrchy, dei parchi nazionali di Malá e Veľká Fatra (Piccola e Grande Fatra), Oravská Magura e Oravské Beskydy, Polhorská vrchovina (Altopiano Polhorská), Skorušina e infine Západné Tatry (Tatra occidentali) - Roháče con la vetta più alta di Baníkov - 2178 m s.l.m.
Orava faceva fin dal 1922 parte della Curia di Orava, quindi apparteneva alla Curia Považská. La regione comprende tre province. Le sedi delle provincie sono variate in passato, ma dal 1996 sono nelle città di Dolný Kubín, Námestovo e Tvrdošín. Attualmente, la popolazione della regione ha raggiunto i 130.000 abitanti, che vivono in quattro città e 59 comuni. 
Orava, insieme a Liptov, offre il maggior numero di siti culturali nella Regione autonoma di Žilina. La maggior parte di loro sono edifici sacri di grande valore culturale e storico. L´architettura popolare e altri siti archeologici insieme formano un gruppo specifico di monumenti storici. I turisti possono ammirare una grande diversità del patrimonio culturale. Uno dei più famosi e contemporaneamente uno dei monumenti nazionali più importanti è il  Castello di Orava, situato a Oravský Podzámok. E 'il castello più visitato in Slovacchia, famoso per vari eventi tematici e mostre. Il bellissimo paesaggio è stato scelto come sfondo per diversi film, tra cui il primo film horror al mondo "Dracula", che è stato girato qui nel 1922. A Oravský Podzámok, Trstená e Tvrdošín troverete aree protette urbane. Il museo all'aperto di architettura popolare a Podbiel è popolare per i turisti grazie a 72 case rustiche, che rappresentano le abitazioni tradizionali della regione. La lista dei siti che vale la pena visitare viene completata dal cimitero storico, dal ponte colonnato in legno lungo 120 m a Dolný Kubín, dalla ferrovia storica forestale a Chmúrna – Tanečník a Oravská Lesná o dal Museo del villaggio di Orava a Zuberec - Brestová. Impossibile non menzionare la chiesa di legno gotica a Tvrdošín del 15. secolo. La città ha ottenuto nel 1993 il premio Europa Nostra per il salvataggio di questa chiesa unica, che è registrata nella Lista del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO. 
Il Museo di P. O. Hviezdoslav a Dolný Kubín ha un ruolo molto importante nella cultura e nella conservazione dei monumenti storici. Il Museo ha delle esposizioni nel Castello di Orava, nel Museo letterario di P.O. Hviezdoslav a Florinový dom (Casa di Florin) e nella biblioteca di Čaplovič posta sopra la casa di Martin Kukučín a Jaseňová. Altre attrazioni culturali sono la biblioteca di Orava e la Galleria di Orava a Dolný Kubín con la filiale della Galleria di Mária Medvecká a Tvrdošín, come anche la struttura artistica a Oravská Priehrada nei pressi di Námestovo.
Il turismo si concentra non solo nelle città, ma anche in alcuni siti naturali molto importanti - Roháče, Oravice e Oravská priehrada. Queste aree attirano turisti nella stagione invernale ed estiva per le loro condizioni ideali per la ricreazione, il turismo rurale e sport come il trekking, mountain bike, lo sci alpino e lo sci di fondo, e gli sport acquatici come il windsurf, la vela e la pesca sulla diga di Orava. La parte più bella di Orava sono i Západné Tatry (Tatra occidentali) e la loro parte più pittoresca chiamata Roháče. La valle dei Roháče è circondata da una corona di splendide montagne. L´acuta e tagliente cima Roháč ricordava alla gente di Orava le pericolose corna del diavolo, quindi probabilmente per questo hanno dato alla montagna questo nome - Roháče (corna). Questa area ricca di bellezze naturali fa parte del Parco Nazionale dei Vysoké Tatry (Alti Tatra). Il territorio dell´Alta Orava è una riserva naturale protetta. Oravice, le quali si trovano nella prossimità del confine tra Slovacchia e Polonia, sono famose per l´acqua termale con effetti benefici e grazie alla loro posizione offrono una vista spettacolare dei Západné Tatry (Tatra occidentali). 

Le feste tradizionali e altri eventi culturali e sportivi, con partecipazione internazionale contribuiscono allo sviluppo del turismo nella regione. La pittoresca regione di Orava è molto interessante per tutti i visitatori – sia quelli con un interesse per la storia e l'architettura, che gli amanti della natura e dello sport, così come coloro che cercano la cultura popolare tradizionale.



Bottom navigation


Sekcie


Jazykové verzie webstránky